Fondazione Italia Giappone

Lo scopo della Fondazione è di sviluppare e approfondire le relazioni tra Italia e Giappone e di promuovere l'immagine dell'Italia in Giappone e del Giappone in Italia attraverso iniziative in campo culturale, scientifico ed economico.

IN PRIMO PIANO

SHINZO ABE E I "RACCONTI DEI BORGHI D'ITALIA"

Durante la recente visita in Italia il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe ha affermato di aver seguito e apprezzato la serie televisiva “Racconti dei borghi d’Italia” sulla rete NipponTelevision, trasmissione che ha già superato le duecento puntate. Questa affermazione ha destato nella Fondazione Italia Giappone un legittimo orgoglio: nel 2017, infatti, il Premio Umberto Agnelli per il giornalismo è stato proprio assegnato ai Racconti dei Borghi d’Italia.

CORSI DI LINGUA GIAPPONESE

Riprendono lunedì 8 ottobre 2018 presso l'Università Gregoriana a Roma i corsi di lingua giapponese.
Divisi in 4 livelli con cadenza settimanale - lunedì o giovedì - dalle 18 alle 20.

Per maggiori informazioni

Università Waseda

La Fondazione Italia Giappone collabora con l'Università Waseda di Tokyo per promuovere scambi culturali, di ricerca, di pubblicazioni e informazioni accademiche tra l'Italia e il Giappone, oltre alla mobilità degli studenti.

Per maggiori informazioni sulle possibilità di studio presso l'Università Waseda

EVENTI

L’ACCORDO DI PARTENARIATO ECONOMICOTRA UNIONE EUROPEA E GIAPPONE - Opportunità per le Imprese
Seminario – promosso dalla Fondazione Italia Giappone in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Aquila, la BPER:Banca e il supporto organizzativo dell’Agenzia per lo Sviluppo–Azienda Speciale CCIAA di L’Aquila – per illustrare alle aziende del territorio tutte le opportunità offerte dall’Economic Partnership Agreement (EPA) concluso tra l’Unione Europea e il Giappone ed entrato in vigore il 1° febbraio 2019.Al termine del Seminario che si tiene presso l’Auditorium, progettato dall’Archistar Ban Shigeru, testimonianza della solidarietà espressa dal Governo giapponese all’indomani dell’evento sismico del 2009, segue un momento musicale dal titolo “YŪGEN” (profondità misteriosa) con GIADA SANTORO, Soprano e MARCO MORESCO al Pianoforte. Musiche di Kosaku Yamada, Tatsunosuke Koshitani, Rentaro Taki, Tamezo Narita, Ryuichi Sakamoto.
L’Aquila, Auditorium Conservatorio di Musica Alfredo Casella, venerdì 5 Luglio 2019

UE E GIAPPONETRA EPA, DIALOGO RELIGIOSO E INTERSCAMBIO CULTURALE
Tavola rotonda con il fine di aprire, dopo 470 anni dall’arrivo dei Gesuiti in Giappone (1549), un colloquio sulla storia e le ripercussioni culturali, economiche e politiche delle missioni religiose in Giappone, tra le quali si possono annoverare anche i recenti accordi commerciali con l’Unione Europea come l'Economic Partnership Agreement (EPA), entrato in vigore il 1 febbraio del 2019. Spunto per discutere sul tema è il volume Paesaggio sacro e Architettura cristiana nella prefettura di Nagasaki di Olimpia Niglio - pubblicato da Aracne a pochi giorni dall’inserimento dei Siti cristiani nascosti nella regione di Nagasaki nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO (giugno 2018) - che ha inteso proporre una riflessione interculturale quale omaggio al riconoscimento internazionale dei siti cristiani, un’eredità che dal XVI secolo ha unito l’Occidente con l’Estremo Oriente.
Roma, Senato della Repubblica - Sala dell'Istituto Santa Maria in Aquiro, venerdì 24 maggio 2019

L’ACCORDO DI PARTENARIATO ECONOMICO GIAPPONE EUROPA. PROSPETTIVE E OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE
Introduzione alle disposizioni procedurali e commerciali previste dall’Economic Partenership Agreement (EPA) tra Unione Europea e Giappone che ridurranno i costi correlati a esportazioni e investimenti e faciliteranno l'accesso al mercato giapponese delle piccole e medie imprese. Entrato in vigore il 1 febbraio 2019, l’accordo ha l’obiettivo di creare un contesto più favorevole all’interscambio commerciale tra le parti, attraverso la rimozione della maggior parte delle barriere tariffarie e una crescente armonizzazione delle norme in materia di tutela della salute dell’ambiente e dei consumatori.
Bari
– Camera di Commercio, martedì 16 aprile 2019

ICHI GO ICHI E - Una volta un incontro
Fotografie monocromatiche realizzate con tecniche di stampa tradizionale da Damiano Rosa che racconta il suo Giappone attraverso suggestive immagini tra curiosità e fascinazione, tra atmosfere rarefatte e concretezza della vita quotidiana. Mostra inserita negli eventi MFR19, il Mese delle Fotografia a Roma (1-31 marzo 2019) che intende unire le realtà fotografiche del tessuto urbano della Capitale con quelle delle altre regioni italiane, al fine di creare una rete per accrescere la cultura fotografica in Italia.

Roma,
Salone delle Scienze del Museo della Civiltà
23 febbraio - 31 marzo 2019

IL LIBRO DEL SAKE’ di Stefania Viti – Gribaudo Editore
Storia, miti, leggende, riferimenti letterari e cinematografici, produzione, curiosità ma anche luoghi comuni, spesso errati, che hanno accompagnato la fama del sakè, sempre più polare anche in Italia grazie alla diffusione della cucina del Paese delSol Levante. Il Giappone da bere però non è solo sakè: partendo dalla birra per arrivare ai whisky Made in Japan, passando per lo shōchū, l’awamori e andando anche oltre, questo libro svela l’universo dei liquori giapponesi, ancora poco conosciuti ma pregiatissimi e oggi di tendenza in tutto il mondo. Corredano il testo cocktail originali, pensati e realizzati da barman italiani e giapponesi.

Roma, RED LaFeltrinelli
Giovedì, 21 febbraio 2019

L‘Accordo di Partenariato Economico tra Giappone e Unione Europea - Opportunità per le Imprese
Nel corso dell'incontro - organizzato da Fondazione Italia Giappone, Regione Emilia-Romagna e BPER Banca - il Vice Capo Negoziatore dell’UE, Marco Chirullo, presenterà le nuove prospettive e le opportunità di business e investimento che si aprono per le Piccole e Medie Imprese grazie all’accordo economico, Japan-Eu Economic Partnership Agreement, sottoscritto il 17 luglio 2017 tra Giappone e UE. L'entrata in vigore è prevista per marzo 2019. L'accordo, che coinvolge più di 635 milioni di cittadini europei e giapponesi, è il più ambizioso mai concluso e comporterà l'eliminazione delle tariffe doganali sul 99% dei prodotti e dei servizi scambiati tra Ue e Giappone, oltre alla convergenza degli standard produttivi.
Bologna
- Regione Emilia-Romagna
venerdì, 25 gennaio 2019

FONDAZIONE ITALIA GIAPPONE
C/O Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, DGMO - Piazzale della Farnesina, 1 - 00135 Roma
Tel. +39 06 3691 5232 - +39 06 3691 4182 e-mail: fondazione@italiagiappone.it - C.F.: 97162600585

© 2018 Fondazione Italia Giappone Tutti i diritti sono riservati